Delle torte improvvisate all’ultimo minuto che si rivelano un grande successo ho iniziato a farci l’abitudine.

Ieri pomeriggio ero infatti partita con le migliori intenzioni, salvo poi ritrovarmi con poco tempo a disposizione e rassegnarmi all’idea di preparare ben due ricette. Ho quindi dovuto improvvisare una ricetta facile e veloce che potesse essere gradita anche al mio ragazzo (il quale sarebbe stato giudice finale della mia creazione). Per cui mi sono subito ritrovata a pensare ad una torta al cioccolato e arancia, abbinamento del quale lui va matto!

Come sempre, la sfida più grande sarebbe stata trovare le giuste dosi di ogni ingredienti al fine di ottenere la consistenza perfetta: né asciutta (quando ODIO le torte asciutte che ti impastano la bocca e ti causano un soffocamento nel momento in cui le deglutisci!) né eccessivamente umida. E così, tra una piccola dose di occhio allenato e un’altra di fortuna, il risultato è stato super soddisfacente!

Ecco quindi una torta che si lascia amare così com’è: buonissima mangiata da sola, si presta anche ad essere inzuppata nel latte alla prima colazione o ad essere decorata con un golosissimo frosting per essere condivisa durante una merenda con amici o parenti.

Questa torta ha da subito conquistato tutti: me in primis (e vi assicuro che sono il giudice più severo di me stessa), il ragazzo della mia coinquilina (che mi dice lei essere molto critico), la mia coinquilina e in ultimo il mio ragazzo, che ha decretato “Questa devi assolutamente rifarla!”.

Scommettiamo che conquisterà anche voi?

INGREDIENTI PER UNA TEGLIA DI 22-24 CM DI DIAMETRO:

  • 350 gr di farina di tipo 2 macinata a pietra
  • 100 gr di zucchero di canna
  • una bustina di lievito
  • una bustina di vanillina
  • 2 uova
  • quattro arance (di tutte e quattro utilizzate la scorza, mentre di solamente due utilizzate il succo) [N.B assicuratevi di comprare le arance dal vostro fruttivendolo di fiducia in quanto più le arance saranno profumate più se ne sentirà il gusto nell’impasto]
  • 200 gr di cioccolato fondente (almeno 70-75%)

Per decorare (opzionale):

  • 100 gr di “Philadelphia preparato con yogurt alla greca”
  • 50 gr di burro (leggermente ammorbidito)
  • 50 gr di zucchero a velo

In una larga ciotola versate tutti gli ingredienti secchi (farina, zucchero, lievito e vanillina); aggiungete la scorza grattugiata di tutte e quattro le arance, poi le due uova e infine il succo di due arance. Mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti e ottenere un impasto liscio.

Tagliate il cioccolato in pezzi piccoli e metteteli a sciogliere a bagnomaria. Lasciate raffreddare qualche minuto e poi unitelo all’impasto nella ciotola.

Una volta amalgamati tutti gli ingredienti versate l’impasto in una teglia foderata con carta da forno (consiglio sempre le teglie con apertura a cerniera).

Ora non vi resta che lasciar cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 35-40 minuti.

Prima di riempirvi il pancino con questa torta super soffice ricordate di lasciarla raffreddare del tutto. Se volete, una volta raffreddata, potete decorarla con del golosissimo frosting (vi basterà mescolare gli ingredienti sopra indicati e spalmare la superficie della torta. Mi raccomando: non lasciate ammorbidire troppo il burro o rischierete di ottenere una crema troppo liquida, come purtroppo in questo caso è successo a me eh eh).