Nello scorso post vi ho proposto una ricetta con la burrata in abbinamento ad un grande classico: i paccheri con pomodoro (e pure melanzane, ecco perché l’ho chiamata “finta norma”). Stavolta, invece, osiamo un po’ di più e facciamo incontrare tra loro diversi sapori: il profumo travolgente del rosmarino, la dolcezza dei pomodorini, la delicatezza delle mazzancolle e, infine, la freschezza della burrata. I tagliolini integrali, poi, trattengono benissimo questo mix di sapori!

Credetemi, sia che li prepariate per voi solamente, sia che abbiate ospiti a tavola, non resisterete dal prenderne il bis!

INGREDIENTI PER DUE PERSONE:

  • tagliolini integrali (min. 80 gr a testa)
  • 10-12 pomodori mini perini
  • circa 200 gr di mazzancolle senza testa
  • stracciatella di burrata q.b (come per la ricetta dei paccheri, suggerisco max 40 gr a persona)
  • due spicchietti d’aglio
  • vino bianco q.b
  • due rametti di rosmarino

PROCEDIMENTO:

Come prima cosa preparate le mazzancolle: rimuovete la corazza e le zampette, lasciando però intatta la parte finale con la coda. Incidente dunque il dorso per il lungo con un taglio un poco profondo in modo da aprire la mazzancolla a mo di libro. A questo punto passate la mazzancolla sotto l’acqua corrente e rimuovete l’intestino (la parte nera per intenderci), se necessario aiutandovi con uno stuzzicadenti. Replicate questo procedimento per ogni mazzancolla.

Una volta che avrete pulito tutte quante le mazzancolle (vi assicuro che è più rapido di quel che sembra) mettetele in una padella con due rametti di rosmarino, due spicchietti d’aglio schiacciati, olio evo q.b e i mini perini tagliati a metà. Fate andare a fiamma bassa e una volta passati pochi minuti sfumate con poco vino bianco. Una volta che questi ingredienti avranno formato un buon sughetto rimuovete i rametti di rosmarino, spegnete la fiamma e coprite con un coperchio.

Nel frattempo mettete a bollire l’acqua per la pasta, salatela e al momento opportuno versatevi i tagliolini. Una volta cotti scolateli assicurandovi di conservare un po’ di acqua di cottura. A questo punto unite i tagliolini al sugo nella padella (se necessario versate un poco di acqua di cottura per mescolare meglio), in modo che pasta e sugo si amalgamino bene.

Infine, impiattate i vostri tagliolini e, come tocco finale, aggiungete la stracciatella di burrata in cima alla pasta.