Bisogna ammetterlo: San Valentino mette a tutti quanti un po’ di ansia da prestazione. Sia alle coppie già collaudate, sia agli amori sbocciati da poco. Festeggiarlo o non festeggiarlo, questo è il dilemma. Io personalmente non sono tipo da grandi cerimonie; per cui, anche se quest’anno ho per la prima volta qualcuno con cui festeggiarlo, mi sono attenuta alla tradizione di fare una cenetta con le mie amiche, nonostante il mio lui mi abbia poi proposto, con mia grande sorpresa, una cenetta a casa sua in cui mi avrebbe cucinato le lasagne. Ma che volete farci, ormai avevo prenotato!

Credo sia proprio questo il bello di San Valentino: ritagliarsi del tempo per fare qualcosa che non si ha modo di fare ogni volta in cui ci si vede. Da qui quindi l’idea di preparare questi pancakes rosa accesso. Questo perché magari si tende a vivere la colazione sempre un po’ di fretta e furia, specie durante la settimana! Perché quindi non ritagliarsi una mezz’ora in più del solito che condividere con la persona che amiamo una colazione come si deve? E ovviamente, pink is better! No scherzo, in realtà potete anche omettere il colorante; io però ho voluto immedesimarmi totalmente nel mood della giornata.

INGREDIENTI PER CIRCA 17 PANCAKES:

  • 150 gr di farina 00
  • 100 gr di farina d’avena
  • 100 gr di zucchero di canna *
  • un cucchiaino abbondante di lievito per dolci
  • due bustine di vanillina
  • latte d’avena q.b (circa 100 ml)
  • un uovo intero
  • due albumi
  • colorante alimentare in gel rosa q.b

*Con queste dosi di zucchero l’impasto non verrà dolcissimo, quindi se credete potete aggiungere altri 50 gr di zucchero. Io personalmente preferisco restare un po’ più “stretta” di zucchero, in quanto andrò sempre a farcire i miei pancakes con qualche altro ingrediente zuccherato (marmellata, miele o sciroppo di quale tipo).

PROCEDIMENTO

In una larga ciotola sbatti energicamente l’uovo e lo zucchero utilizzando una frusta. Una volta ottenuta una crema liscia ed omogenea inizia ad aggiungere la vanillina, il lievito e poco alla volta il mix di farine setacciato. Quando noterai che il composto è troppo duro da mescolare aggiungi poco a poco il latte, senza però far diventare il composto troppo liquido.

Ora montate a neve ben ferma i due albumi; dopodiché incorporateli all’impasto poco alla volta e mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.

Come ultima cosa aggiungete il colorante (io ho utilizzato il manico del cucchiaino e mi sono regolata con due puntine di colore così da avere un rosa bello intenso) e mescolate.

A questo punto non vi resta che cuocere l’impasto in una padella antiaderente (io consiglio comunque di sporcarla con un po’ di olio). Quando sulla superficie del pancakes si saranno formate alcune bolle sarà il momento di girarli dal lato opposto.

Io ho scelto di mangiare questi pancakes con yogurt greco 0% di grassi e marmellata di lamponi, ma ovviamente potete scegliere il topping che più preferite.

Inoltre, se non aveste modo di finirli tutti appena fatti vi suggerisco di congelarli: conserveranno ugualmente tutta la morbidezza!