Dry – Cocktails & Pizza è stata la mia meta gourmet di sabato scorso. Avevo già sentito parlare numerose volte di questo locale milanese very cool noto per le sue focacce gourmet e i suoi cocktail, ma non avevo ancora avuto occasione di provarlo.

Sono stata nel locale recentemente aperto di Viale Vittorio Veneto 28 (il primo ad essere aperto è stato appunto quello in Via Solferino 33), l’unico aperto nell’orario di pranzo.

La prima cosa che colpisce è sicuramente la location; ha decisamente uno stile che adoro: spazi ampi e ariosi, design pulito e moderno, arredo minimal e chic industrial, eppure accogliente e familiare. Decisamente un locale la cui anima è notturna, ma comunque molto bello e piacevole anche all’ora di pranzo.

Questo stile è utilizzato anche al tavolo: non ci sono tovaglie o altri fronzoli e l’acqua vi viene servita subito, in una brocca di vetro affusolata.

Da bere ordino decisa un Ultimo tango a Parigi (shrub al mango, americano Cocchi, arancia, tipopils) e scopro subito di aver fatto un’ottima scelta! Unica nota dolente: il bicchiere troppo piccolo (o riempito troppo, dipende dai punti di vista) e così parte del mio cocktail ha finito per tuffarsi sul tavolo ogni volta che lo alzavo per bere.

Per il resto, sia io che Luca scegliamo di provare le focacce gourmet: lui quella con Vitello tonnato e polvere di capperi, io con Merluzzo all’olio, olive al forno e cipolla brasata all’acciuga. Anche stavolta scopro di aver fatto la scelta giusta: buonissimo il merluzzo, ma ancor più la cipolla brasata all’acciuga. Un abbinamento azzeccatissimo, esaltato soprattutto dalla bontà della focaccia stessa: croccante fuori e morbida e ariosa all’interno. Decisamente la qualità degli ingredienti e la bontà della focaccia giustificano i prezzi più alti rispetto alle normali pizzerie.

Infine, non del tutto sazi (le porzioni chiaramente sono più scarse rispetto ad una pizza normale), io e Luca decidiamo di dividerne una terza, questa con Yogurt salato e Vinappeso (un salume che viene immerso ed affinato nell’Amarone e, in alcuni casi, nel Recioto).

Come potete vedere anche quest’ultima focaccia gourmet si lasciava mangiare con gli occhi!

Per ora, voto 10!

Alla prossima occasione vi aggiornerò sulle pizze e gli altri piatti (per chi volesse approfittare della pausa pranzo, è possibile infatti provare il Pranzo #dadry con piatti a cifre molto più contenute).