Category

Ricette

Biscotti, Ricette

Gingerbread men… a modo mio

Erano ormai tre anni che mi desideravo preparare questi famosi biscotti speziati delle feste; ma sono riuscita a mantenere questa promessa solo quest’anno.

Curiosando su internet, ho scoperto che dietro questi simpatici omini si nasconde in realtà una storia piuttosto triste: una coppia di anziani desiderosi di avere un bambino cucinano un biscotto di pan di zenzero con sembianze umane che, una volta cotto, scappa dalla loro casa, per poi finire tra le grinfie di un’astuta volte che lo mangia, incurante delle grida del povero omino di pan di zenzero.

Nonostante la storia tutto fuorché gioiosa di questi biscotti, grazie ai modi più svariati di decorarli, i gingerbread men risultano essere creazioni estremamente carini e spiritosi.

In questo articolo vi presento dunque la mia versione degli omini di pan di zenzero: rispetto la ricetta originale, infatti, ho utilizzato il miele di castagno al posto della melassa e non ho utilizzato né chiodi di garofano né noce moscata, in quanto sono un po’ diffidente circa l’utilizzo di queste spezie nelle preparazioni dolci (anzi, a dirla tutta i chiodi di garofano non mi piacciono proprio… bleah).

Spero proprio che prepararli sia per voi divertente quanto lo è stato per me, che, per immedesimarmi meglio nello spirito natalizio, ho preparato questi biscotti sulle note della playlist Le hit del Natale di Spotify, cantando a squarciagola Underneath the Tree di Kelly Clarkson.

Sulla parte decorativa ho invece dovuto portare tanta pazienza, in quanto io e la sac à poche non andiamo (per ora) molto d’accordo, indi per cui mi sono limitata ad una decorazione molto basic. Prometto dunque che migliorerò le mie skill e il prossimo Natale vi presenterò degli omini di pan di zenzero decorati come si deve!

Continue reading

You may also like
Ricette, Torte e crostate
Torta “due in uno” con mele e carote
Gennaio 12, 2018
Plumcake, Ricette

Plumcake vegano con carote e noci (+ English version)

Vorrei farmi perdonare per l’assenza con una ricetta che è senza dubbio tra le mie preferite e che non preparavo da parecchio tempo.

Si tratta di una ricetta non nuova per coloro che mi seguono da sempre. L’avevo inizialmente proposta sul mio primo sito nel 2015, ora ve la ripropongo, ma con immagini migliorante rispetto a quelle scattate allora con l’iphone 4!

La ricetta di questo plumcake era nata durante gli anni della triennale, quando ero alla ricerca di un dolce buono, sostanzioso e nutriente con cui fare colazione il mattino, ma che alla fine si è rivelato anche ottimo come pratica merenda da portare in università.

Volevo ci fossero le carote perché le adoro davvero tanto nei dolci, e quindi quale miglior abbinamento se non le noci? Queste danno quel tocco croccante che amo alla follia. Ma ad essere sincera, a dare una marcia in più a questo dolce è lei, la mia spezia preferita: la cannella. A quel suo profumo inconfondibile io non so proprio resistere.

Quindi vi confesso che questo è il mio plumcake preferito, il quale mi crea ogni volta seri problemi di dipendenza: è profumato, morbido, abbastanza umido e con una sfumatura croccante dato appunto dalle noci.

Che dire, spero ve ne innamoriate anche voi!

Continue reading

You may also like
Plumcake, Ricette
Plumcake al cioccolato e rum (extra soffice e senza glutine)
Febbraio 5, 2018
Ricette, Torte e crostate
Torta “due in uno” con mele e carote
Gennaio 12, 2018
Ricette, Torte e crostate
Torta morbida al cioccolato e arancia
Ottobre 9, 2017
Ricette, Torte e crostate

Torta morbida al cioccolato e arancia

Delle torte improvvisate all’ultimo minuto che si rivelano un grande successo ho iniziato a farci l’abitudine.

Ieri pomeriggio ero infatti partita con le migliori intenzioni, salvo poi ritrovarmi con poco tempo a disposizione e rassegnarmi all’idea di preparare ben due ricette. Ho quindi dovuto improvvisare una ricetta facile e veloce che potesse essere gradita anche al mio ragazzo (il quale sarebbe stato giudice finale della mia creazione). Per cui mi sono subito ritrovata a pensare ad una torta al cioccolato e arancia, abbinamento del quale lui va matto!

Come sempre, la sfida più grande sarebbe stata trovare le giuste dosi di ogni ingredienti al fine di ottenere la consistenza perfetta: né asciutta (quando ODIO le torte asciutte che ti impastano la bocca e ti causano un soffocamento nel momento in cui le deglutisci!) né eccessivamente umida. E così, tra una piccola dose di occhio allenato e un’altra di fortuna, il risultato è stato super soddisfacente!

Ecco quindi una torta che si lascia amare così com’è: buonissima mangiata da sola, si presta anche ad essere inzuppata nel latte alla prima colazione o ad essere decorata con un golosissimo frosting per essere condivisa durante una merenda con amici o parenti.

Questa torta ha da subito conquistato tutti: me in primis (e vi assicuro che sono il giudice più severo di me stessa), il ragazzo della mia coinquilina (che mi dice lei essere molto critico), la mia coinquilina e in ultimo il mio ragazzo, che ha decretato “Questa devi assolutamente rifarla!”.

Scommettiamo che conquisterà anche voi?

Continue reading

You may also like
Plumcake, Ricette
Plumcake al cioccolato e rum (extra soffice e senza glutine)
Febbraio 5, 2018
Ricette, Torte e crostate
Torta “due in uno” con mele e carote
Gennaio 12, 2018
Plumcake, Ricette
Plumcake vegano con carote e noci (+ English version)
Novembre 17, 2017
Crostata con crema di mandorle e confettura di lamponi
Crostata con crema di mandorle e confettura di lamponi
Crostata con crema di mandorle e confettura di lamponi
Crostata con crema di mandorle e confettura di lamponi
Ricette, Torte e crostate

Crostata con crema di mandorle e confettura di lamponi

Come scrivo spesso ogni ricetta (o per lo meno le mie) nasce dall’ispirazione data da un ingrediente (o più di uno) che funziona da fulcro di tutta quanta la ricetta.

Questa volta mi sono trovata in casa una crema di mandorle incredibilmente buona, della pasticceria siciliana Fiasconaro (personaggio che abbiamo avuto il piacere di conoscere tramite il Master Food and Wine Communication Iulm) e una carinissima piccola teglia in ceramica bianca di Tiger.

Non c’è voluto molto perché la parola “crostata” mi balenasse per l’anticamera del cervello!

Per cui eccola qua, la mia deliziosa crostata con crema di mandorle e confettura di lamponi! Vi dico solo che è durata meno di 24 ore… provare per credere!

P.S Trattandosi di una crema di mandorle con zuccheri aggiunti ho cercato di aggiungerne il meno possibile nel resto della ricetta (da qui la scelta di una confettura senza zuccheri aggiunti e pochissimo zucchero nella brisée).

Continue reading

You may also like
Ricette, Torte e crostate
Crostata al limone (la semplicità potrebbe avere sapore più buono?)
Settembre 13, 2018
Ricette, Torte e crostate
Crostata alla cannella con confettura di pere
Aprile 4, 2017
Ricette, Torte e crostate
Cheesecake al cioccolato e peperoncino (con confettura di lamponi)
Febbraio 13, 2017
Ricette, Torte e crostate

Crostata alla cannella con confettura di pere

Dopo tanto tempo (circa un mese e mezzo) domenica scorsa ho trovato il tempo per rimettere (finalmente) le mani in pasta.

Questo master, sebbene utile ed interessante, mi ha tolto però tantissimo tempo da dedicare alla cucina e al blog. Ma è una mezza verità.

La verità nuda e cruda è che, oltre a ciò, avevo perso l’ispirazione. Per stanchezza, per svogliatezza, non so.

Probabilmente mi serviva solo il giusto input.

Questa volta gli input sono stati: una cena a due, degli stampini acquistati anni fa e ancora mai utilizzati e una confettura di pere che mi incuriosiva molto provare.

Certo, mi rendo conto che è crostata dai toni e dagli ingredienti più invernali che primaverili, ma facciamo che per questa volta chiuderemo un occhio. Perché quando l’ispirazione bussa alla tua porta tocca accoglierla così come si presenta.

P.S Ah giusto, per quanto riguarda la crostata, beh, si presenta da sé. Pere e cannella. Serve aggiungere altro?

Continue reading

You may also like
Ricette, Torte e crostate
Crostata al limone (la semplicità potrebbe avere sapore più buono?)
Settembre 13, 2018
Ricette, Torte e crostate
Crostata con crema di mandorle e confettura di lamponi
Maggio 17, 2017
Ricette, Torte e crostate
Cheesecake al cioccolato e peperoncino (con confettura di lamponi)
Febbraio 13, 2017
Ricette, Torte e crostate

Cheesecake al cioccolato e peperoncino (con confettura di lamponi)

Non pensate che il cioccolato sia un sostituto dell’amore… L’amore è un sostituto del cioccolato

(Miranda Ingram)

Questa ricetta di San Valentino non poteva avere miglior citazione ad introdurla. Siete d’accordo? Addirittura John Milton diceva “Biochimicamente, l’amore è come mangiare grandi quantità di cioccolato” e a mio parere aveva ragione. Ogni volta che mangio il cioccolato questo gesto si trasforma per me in un’esperienza quasi trascendentale, che risveglia in me sensazioni e istinti paragonabili a quelli dell’euforia d’amore.

Da quando ho aperto il blog questa è in realtà la prima ricetta per San Valentino che preparo. Da un lato perché ho sempre passato la giornata del 14 febbraio come una #foreveralone, dall’altro perché non credo molto in questa festa. È evidente che si tratta di un espediente puramente commerciale, carico di inutili aspettative. A mio parere le persone non dovrebbero ricordarsi del loro amore in una giornata prestabilita, bensì commemorarlo sempre. Ma qui entriamo in un discorso troppo ampio.

Eppure del buono in questa festa forse c’è. Io spero che San Valentino possa essere l’occasione perfetta per portare ai fornelli quelle persone (sia donne che uomini) che non sono soliti cimentarsi in questo campo, ma che per una volta decidono di mettersi alla prova come gesto d’amore, perché in fondo cucinare non è che questo: un gesto d’amore.

Per cui ecco a voi una ricetta a base dei due ingredienti afrodisiaci per eccellenza: il cioccolato e il peperoncino. Una cheesecake che non ha bisogno di molte presentazioni: dolce, dal retrogusto piccante e con quella gustosa ma sana leggerezza che voglio contraddistingua sempre le mie ricette.

Fatemi sapere se farete questo “gesto d’amore” e sentitevi liberi di taggarmi nella vostra foto della della ricetta su Instagram.

Continue reading

You may also like
Plumcake, Ricette
Plumcake al cioccolato e rum (extra soffice e senza glutine)
Febbraio 5, 2018
Ricette, Torte e crostate
Torta morbida al cioccolato e arancia
Ottobre 9, 2017
Ricette, Torte e crostate
Crostata con crema di mandorle e confettura di lamponi
Maggio 17, 2017
Ricette, Torte e crostate

Torta di mele con uvetta e limoncello

Si tratta del solito cliché autunnale: la torta di mele; torta che, non so voi, nella scala di gradimento riesce sempre a spodestare dolci in realtà ben più golosi (sacher, cheesecake, ecc.).

Non so perché ma le torte di mele hanno quell’inconfondibile sapore di casa, di famiglia e di convivialità.

Il loro punto forte sta forse nella loro estrema semplicità ed essenzialità; per cui stavolta ho voluto partire da una ricetta già ben collaudata, ovvero la torta di mele di mia mamma (che potete trovare nella versione originale qui), rifacendomi ad essa un po’ nelle dosi, ma aggiungendo l’uvetta e il limoncello, per dare a questa torta un gusto più caldo, “adulto” e stuzzicante!

Continue reading

You may also like
Pasta, Ricette
Ravioli di zucca e salsiccia con farina di castagne e cacao amaro, una ricetta d’autunno
Novembre 13, 2018
Ricette, Torte e crostate
Torta “due in uno” con mele e carote
Gennaio 12, 2018
Ricette, Torte e crostate
Torta morbida al cioccolato e arancia
Ottobre 9, 2017
Ricette, Torte e crostate

Crostata con pesche noci e more e crumble alla cannella (vegan)

Probabilmente non si tratta dei giorni più indicati per accendere il forno, ma avevo in mente di preparare questa crostata in pieno stile americano già da molto tempo. La mia preferita (che novità!) rimane l’apple pie classica (se non l’avete ancora provata vi ricordo che potete trovarla qui), ma questa è decisamente più indicata per la stagione attuale.

Pertanto, oltre a un ricco ripieno di frutta di stagione, all’interno di questa crostata troverete un profumatissimo crumble alla cannella (che come ormai saprete è in assoluto la mia spezia preferita).

Per cui vi sfido ad accendere il forno e provare questa ricettina… E, come sempre, non dimenticatevi di farmi sapere cosa ne pensate!

Continue reading

You may also like
Ricette, Torte e crostate
Crostata al limone (la semplicità potrebbe avere sapore più buono?)
Settembre 13, 2018
Plumcake, Ricette
Plumcake vegano con carote e noci (+ English version)
Novembre 17, 2017
Ricette, Torte e crostate
Crostata con crema di mandorle e confettura di lamponi
Maggio 17, 2017
Ricette, Torte e crostate

Cheesecake alle more con base al cacao

Le cheesecake si trovano al terzo posto della classifica dei miei dolci preferiti (se volete saperlo, al primo posto troviamo le torte di mele e al secondo le crostate); e in questi ultimi giorni avevo proprio voglia di prepararne una, complici le temperature più elevate e il fatto di volerne creare una che fosse più leggera di quella che prepara solitamente mia madre (che non fa certo parsimonia di mascarpone, burro e ricotta). Da qui l’idea di utilizzare dello yogurt greco (però non quello 0% di grassi poiché troppo acido) e della ricotta light.

Pur trattandosi della mia primissima cheesecake sono davvero contenta del risultato, per cui credo che sia solo l’inizio di una lunga stagione di cheesecake ed intendo prepararne anche di diversi tipi (magari anche vegane e crudiste), anche se, personalmente, quelle cotte al forno rimangono senza ombra di dubbio le mie preferite.

Continue reading

You may also like
Plumcake, Ricette
Plumcake al cioccolato e rum (extra soffice e senza glutine)
Febbraio 5, 2018
Ricette, Torte e crostate
Torta morbida al cioccolato e arancia
Ottobre 9, 2017
Ricette, Torte e crostate
Crostata con crema di mandorle e confettura di lamponi
Maggio 17, 2017
Plumcake, Ricette

Banana bread con frutti di bosco (+ English version)

Era da tempo che desideravo preparare un plumcake, in particolare un plumcake alla banana, comunemente e più propriamente conosciuto come banana bread.

Con “banana bread” si intende un tipo di pane il cui ingrediente principale e caratteristico sono appunto le banane, che vengono schiacciate e pertanto devono essere abbastanza mature. Si tratta di un dolce da forno tipico della cultura americana, in voga precisamente dagli anni 30, quando prodotti come il bicarbonato di sodio (largamente usato dagli americani in cucina) e il lievito per dolci – entrambi ingredienti che permettono una lievitazione “istantanea”- hanno cominciato ad affermarsi sul mercato. E c’è di più, negli Stati Uniti esiste persino la giornata nazionale del banana bread, ovvero il 23 febbraio… A saperlo prima avrei cercato di trovare l’ispirazione un paio di mesetti fa!

Il bello del banana bread è che può essere personalizzato a proprio gusto aggiungendo i propri ingredienti preferiti (uvetta, mirtilli rossi essiccati, frutta secca, ecc.) e, inoltre, se ne posso preparare dalle consistenze più svariate: da quelli più asciutti simili in tutto e per tutto al pane a quelli più umidi.

Nel mio caso ho voluto creare un plumcake abbastanza umido perché sono quelli che preferisco (non sono molto per i dolci asciutti da inzuppare nel latte). Inoltre, trattandosi di un plumcake vegano, ho cercato di renderlo più nutriente utilizzando i fiocchi e la farina di avena (essa è ricca di vitamine del gruppo B, ferro, zinco e magnesio, nonché di fibre, che quindi aiutano a mantenere il senso di sazietà più a lungo) e, in minor parte, la farina di soia, una novità che hanno da poco introdotto nel supermercato vicino a casa mia. La farina di soia è invece ricchissima di proteine, ma contiene anch’essa una buona quantità di fibre, sali minerali (potassio, ferro, fosforo e calcio) e soprattutto di acidi grassi essenziali del gruppo omega 3.

Che dire, questo mi sembra un dolce ideale da gustarsi a colazione, magari quando si ha bisogno di qualcosa di già pronto ma pur sempre nutriente, nonché a merenda o come snack prima di addormentarsi (la banana è infatti ricca di magnesio e potassio, sali minerali che aiutano a conciliare il sonno, così come l’avena*).

* Se volete approfondire l’argomento, a questo link trovate un articolo interessante sugli alimenti amici del sonno.

Continue reading

You may also like
Plumcake, Ricette
Plumcake al cioccolato e rum (extra soffice e senza glutine)
Febbraio 5, 2018
Plumcake, Ricette
Plumcake vegano con carote e noci (+ English version)
Novembre 17, 2017
Ricette, Torte e crostate
Crostata con pesche noci e more e crumble alla cannella (vegan)
Giugno 27, 2016
Close