Category

Libri

Ebbene lo confesso: sono libreria dipendente. Da sempre una delle mie attività preferite quando voglio ingannare il tempo (beh, in realtà anche quando di tempo non ne ho e dovrei dare la precedenza ad altre cose) è perdere le ore in libreria. E credetemi, sono decisamente il tipo di persona che giudica un libro dalla sua copertina! Eh sì, anche l’occhio vuole la sua parte. In cucina così come per i libri. Nel corso degli anni ho letto libri di tutti i generi: dai fantasy agli horror, dai thriller ai romanzi più sentimentali. Una cosa sola è rimasta immutata: la mia profonda adorazione per i libri di cucina. Per cui ecco cosa aspettarvi da questa sezione: non solo romanzi, ma anche ricettari e libri su salute e nutrizione.

Libri

“Adesso” di Chiara Gamberale

“A te le parole non mancano mai, soprattutto se devi esprimere qualcosa che senti e le vomiti ancora prima che un pensiero o un’emozione l’autorizzi”. 

Avevo acquistato Adesso assieme a Per dieci minuti, ma lo avevo lasciato da parte come seconda lettura poiché non sapevo cosa aspettarmi, mentre di quest’ultimo mi avevano già parlato.

Ancora provata dall’entusiasmo per la lettura di Per dieci minuti ho iniziato quest’altro libro della Gamberale il giorno seguente e l’ho divorato possibilmente anche più in fretta del primo.

Continue reading

Libri

“Per dieci minuti” di Chiara Gamberale

“Da quando la mia vita è vuota non mi ero mai accorta che fosse così piena”.

Lo scorso 16 maggio ho terminato le lezioni del Master in Food and Wine Communication alle IULM e così, nell’attesa di poter iniziare lo stage, è successa una cosa inaspettata: ho riscoperto il piacere della lettura!

Non mi sono mai reputata una divoratrice di libri, sarò sincera, ma ogni volta che trovavo il libro giusto per me era impossibile separarmene. Ed ogni volta che si avvicinava il finale e con le dita contavo una decina di pagine rimaste, dentro di me si palesavano due stati d’animo contrastanti: da un lato ero impaziente di sapere che fine avrebbero fatto i protagonisti del racconto, cosa ne sarebbe stato di loro; dall’altro lato, però, mi assaliva una sorta di malinconia, perché sentivo di essere diventata un tutt’uno con la storia e con i personaggi e terminare la lettura del libro avrebbe quindi comportato la perdita di un pezzettino di me.

Così, ogni volta che termino la lettura di un libro, mi sento come tristemente alleggerita di una parte di me; condizione che in realtà mi spinge subito a chiedermi quale sarà il prossimo malcapitato libro a cadere nelle mie mani.

Oggi voglio parlarvi del libro Per dieci minuti di Chiara Gamberale, libro uscito nel 2013, ma di cui mi hanno parlato solo l’anno scorso.

Qualche mese fa decido, quindi, che a fare da rodaggio per il mio ritorno alla lettura sarebbe stato proprio questo libro piccino, dalla copertina azzurra che mette tanta serenità e spensieratezza (lo ammetto, sono proprio il tipo di persona che giudica un libro dalla copertina) e che sembrava avere una trama simpatica.

Continue reading

Close