Eating

Le ricette

Discovering

I posticini

About me

La mia storia

Don't miss...

Popular posts

Parma & Co

Anima di Parma: il locale di cui c’era bisognoFeatured

Da quando vivo stabilmente a Milano è diventato più difficile rimanere aggiornata sulle novità gastronomiche della mia città. Per fortuna posso contare sul buon gusto di un piccolo (piccolo solo per l’età però eh, perché confronto a me è un gigante) insider parmigiano, Filippo, che mi ha permesso di conoscere Anima di Parma, un localino nel cuore del centro storico di Parma che ha inaugurato lo scorso ottobre 2018.

Continue reading
You may also like
Parma & Co
Cortex bistrot: il locale di cui Parma aveva bisogno
Maggio 20, 2019
Parma & Co
Osteria dei Servi: sei di Parma se…
Febbraio 24, 2019
#Milanodamare
Zibo cuochi: quanto è buono lo street food gourmet
Dicembre 21, 2017
You may also like
Parma & Co
Osteria dei Servi: sei di Parma se…
Febbraio 24, 2019
#Milanodamare
Insieme restaurant: dopotutto la cucina è un atto d’amore
Febbraio 7, 2019
Parma & Co
Anima di Parma: il locale di cui c’era bisogno
Gennaio 16, 2019
Lifestyle

Due giorni sul Lago di Garda: un mini tour tra cibo, cantine e terme

Due settimane fa avrete visto dei contenuti un po’ diversi dal solito sul mio profilo. Ho fatto infatti una piccola fuga da Milano alla volta di Sirmione, la cosiddetta “perla del Garda“, ospite del tour #GardaLikeYou organizzato dal consorzio di motoscafisti Sirmione Boats, il quale organizza escursioni e tour per le località e le attrazioni del Lago di Garda.

Il tour prevedeva tre giornate (3-4-5 aprile), ma siccome sono sempre così fortunata, fato ha voluto che la data della discussione della tesi per il Master in Food&Wine Communication (probabilmente mi seguite già da quando l’ho frequentato) fosse proprio il 3 aprile. Mi sono persa pertanto delle vere e proprie chicche nella prima giornata, ma, ehi, vi racconterò lo stesso la mia esperienza!

Continue reading
Parma & Co

Osteria dei Servi: sei di Parma se…

Tornare a Parma è ormai diventata una scusa per comportarmi da turista nella mia stessa città e approfittarne per godermi un pasto tipico emiliano in uno dei tanti eccellenti locale che la piccola Parigi può vantare.

Qualche tempo fa è stato il turno dell’Osteria dei Servi in piazza Ghiaia, in pieno centro storico di Parma, locale molto rinomato tra i miei concittadini e dove infatti ho goduto di uno dei pasti più buoni da inizio 2019.

Dal locale al menù (super ricco, ma al tempo stesso eccellente), tutto colpisce di questo locale; motivo per cui è da inserire tra i vostri indirizzi per una futura gitarella primaverile a Parma.

Continue reading
You may also like
Parma & Co
Cortex bistrot: il locale di cui Parma aveva bisogno
Maggio 20, 2019
Parma & Co
Anima di Parma: il locale di cui c’era bisogno
Gennaio 16, 2019
Pasta, Ricette
Ravioli di zucca e salsiccia con farina di castagne e cacao amaro, una ricetta d’autunno
Novembre 13, 2018
Lifestyle

Get it done! Come essere più produttivi e organizzare al meglio una giornata di lavoro in 8 mosse

Ormai ho imparato a riderci su, ma se ho un difetto è quello di essere la regina della procrastinazione. Il mio problema non è la voglia di fare o la mancanza di ispirazione, bensì l’incombere di ogni buon motivo per rimandare il tutto a domani…baaad idea, I know!

Pertanto, nella mia lista di buoni propositi per il 2019 ho inserito il proposito di diventare una persona più produttiva e smettere di procrastinare (or at least, farlo molto meno).

Aver stilato una lista di linee guida da seguire e tenere a mente ho notato aiutarmi enormemente. Per cui, se anche voi dovete lavorare da casa o comunque svolgere delle attività di fronte allo schermo del vostro portatile, questi miei consigli vi saranno di grande aiuto, I promise!

Photo by Analia Baggiano on Unsplash
Continue reading
Pesce, Ricette

Filetti di triglia e fantasia di verdure

Queste ultime giornate milanesi di sole inaspettato e aria quasi primaverile mi hanno ispirato una ricetta coloratissima, che profuma di fresco e novità.

Non mi capitava da tanto di preparare un bel secondo di pesce e, invece, eccolo qua: un piatto nel quale ho voluto giocare molto sui contrasti, sia cromatici che di gusto e consistenze.

La morbidezza e pastosità dei ceci, la tenerezza e la dolcezza dello scalogno appassito al forno, la punta di amarognolo del pak choi e il sapore fresco ed agrumato, ma comunque deciso, delle triglie marinate con limone, pepe verde, erba cipollina e poi cotte al forno.

Continue reading
You may also like
Pasta, Pesce, Ricette
Tagliolini integrali con mazzancolle e stracciatella di burrata
Marzo 7, 2018
Social media & Tips

Editing stories: come rendere le tue Instagram stories più estetiche

In questi anni su Instagram avrete imparato a conoscermi e se è così allora saprete benissimo che sono una vera e propria beauty seeker: per me l’estetica è importante. Dagli interni di un locale alla composizione di un piatto, dalla copertina di un libro alla confezione di un pacco di pasta (vittima consapevoledel marketing, presente!). Perciò, anche quando si tratta di Instagram, il social dell’immagine per eccellenza, la mia attenzione (quasi) maniacale per l’estetica non viene meno.

Lo scorso hanno vi avevo già parlato in questo articolo di come sono solita modificare le mie foto scattate con lo smartphone (da gennaio 2018 utilizzo l’iPhone x, la cui modalità ritratto è tanta roba, diciamocelo). Stavolta, invece, voglio parlarvi di come modifico le mie stories Instagram. Eh sì, perché, per quel che mi riguarda, mi piace mantenere una certa coerenza estetica e stile riconoscibile anche per quanto riguarda le stories, che, almeno in teoria, nascerebbero per un utilizzo più “raw”.

Continue reading
#Milanodamare

Insieme restaurant: dopotutto la cucina è un atto d’amore

Un mese fa approdava sullo scenario meneghino un ristorante nuovo, Insieme, che in poco tempo (e ve ne sarete accorti su Instagram) sta già facendo parlare di sé.

Il motivo è semplice: bellezza e savoir fair formano il connubio perfetto. A farvi da contorno non manca una bellissima aurea di passione e… amore!

I proprietari, infatti, sono i giovani Alessandro e Federica, 28 anni lui e 26 anni lei, insieme nella vita privata e, ora, anche nel lavoro. Accomunati da una fortissima passione per la (buona) cucina e gli ingredienti di qualità hanno dato vita ad un progetto ambizioso che vuole dettare nuovi canoni all’interno della bistronomie milanese.

Continue reading
You may also like
Parma & Co
Cortex bistrot: il locale di cui Parma aveva bisogno
Maggio 20, 2019
#Milanodamare
Zibo cuochi: quanto è buono lo street food gourmet
Dicembre 21, 2017
Uncategorized

Food is love, fuel and self respect: le origini

Sì lo so, forse sono stata un po’ melodrammatica nella scelta del titolo, ma ehi, quale storia che si rispetti non ne ha una buona dose?
Perché sì, finalmente ho deciso di dedicare un intero post alla mia storia, in modo da poter andare un po’ più in profondità e raccontarvi com’è nato e si evoluta la mia visione di “benessere” ed “equilibrio“, in cui appunto la voglia di vedermi bene e restare attiva coesistono con il piacere per il cibo, che, come dico da quando è nato il blog, è “amore, fonte di energia e rispetto per se stessi”.

Let’s start from the very beginning…

Vi svelo un segreto: non sono sempre stata così sportiva, né tantomeno così attenta all’alimentazione. O meglio, non sono mai stata così tanto consapevole e appassionata dell’una e dell’altra cosa, come invece lo sono ora.

Continue reading
Pasta, Ricette

Ravioli di zucca e salsiccia con farina di castagne e cacao amaro, una ricetta d’autunno

Da brava leonessa, figlia del caldo mese di luglio, l’autunno mi ha sempre messo un certo mal di vivere (neanche a dirlo sono metereopatica per cui immaginatevi l’effetto che la pioggia perenne può avere su di me). Eppure, se dobbiamo considerare questa stagione dal punto di vista culinario, non potrebbe esserci stagione più gioiosa, ricca di colori positivi e profumi stimolanti.

Ed è proprio in onore di questa pittoresca stagione che nasce la mia ricetta in collaborazione con l’azienda Microplane: ho voluto creare un piatto che valorizzasse bene alcuni dei suoi principali ingredienti e che trasmettesse bene quel senso di casa e familiarità che questa stagione comporta, per cui cosa poteva esserci di meglio della pasta fatta in casa?

Eccovi dunque i miei ravioli realizzati con farina di castagne e cacao amaro in polvere, che da quella spinta di sapore in più, con un ripieno di zucca alla salvia, pane tostato, salsiccia, parmigiano e noce moscata, ingredienti per i quali ho potuto sfruttare l’elegantissima e professionale linea Master di grattugie Microplane. Anzi, per approfondire le caratteristiche delle due grattugie che ho utilizzato, vi rimando ai link delle stesse: qui per scoprire la lama Zester che ho utilizzato per la noce moscata e qui la doppia lama media utilizzata invece per grattugiare il parmigiano.

Continue reading

You may also like
Parma & Co
Osteria dei Servi: sei di Parma se…
Febbraio 24, 2019
#Milanodamare
Zibo cuochi: quanto è buono lo street food gourmet
Dicembre 21, 2017
Ricette, Torte e crostate
Torta di mele con uvetta e limoncello
Novembre 10, 2016
Close